Stony Brook State Park

 

Sceglite a vostra lingua sottu:

AfrikaansShqipአማርኛالعربيةՀայերենAzərbaycan diliEuskaraБеларуская моваবাংলাBosanskiБългарскиCatalàCebuanoChichewa简体中文繁體中文CorsuHrvatskiČeština‎DanskNederlandsEnglishEsperantoEestiFilipinoSuomiFrançaisFryskGalegoქართულიDeutschΕλληνικάગુજરાતીKreyol ayisyenHarshen HausaŌlelo Hawaiʻiעִבְרִיתहिन्दीHmongMagyarÍslenskaIgboBahasa IndonesiaGaeligeItaliano日本語Basa Jawaಕನ್ನಡҚазақ тіліភាសាខ្មែរ한국어كوردی‎КыргызчаພາສາລາວLatinLatviešu valodaLietuvių kalbaLëtzebuergeschМакедонски јазикMalagasyBahasa MelayuമലയാളംMalteseTe Reo MāoriमराठीМонголဗမာစာनेपालीNorsk bokmålپښتوفارسیPolskiPortuguêsਪੰਜਾਬੀRomânăРусскийSamoanGàidhligСрпски језикSesothoShonaسنڌيසිංහලSlovenčinaSlovenščinaAfsoomaaliEspañolBasa SundaKiswahiliSvenskaТоҷикӣதமிழ்తెలుగుไทยTürkçeУкраїнськаاردوO‘zbekchaTiếng ViệtCymraegisiXhosaיידישYorùbáZulu

Dear Soul,

Avete a sicurità chì, se murissi oghje, sarete in presenza di u Signore in celu? A morte per un credente hè solu una porta chì apre in a vita eterna. Quelli chì s'addurmentanu in Ghjesù seranu riuniti cù i so amori in celu.

Quelli chì avete messu in a tomba in lacrime, li scuntrarete di novu cù gioia! Oh, di vede u so surrisu è di sente u so toccu ... ùn parte più mai!

Eppuru, sè ùn credite micca in u Signore, andarete à l'infernu. Ùn ci hè manera piacevule di dilla.

L'Scrittura dice: "Perchè tutti anu fattu piccatu è falendu a gloria di Diu". ~ Rumani 3: 23

Soul, chì vi porta à mè è di mè.

Solu quandu avemu capitu a terribilità di u nostru peccatu contru à Diu è sentimu u so dulore prufondu in i nostri cori, pudemu turnà da u peccatu chì avemu amatu una volta è accettà u Signore Ghjesù cum'è u nostru Salvatore.

... chì Cristu hè mortu per i nostri peccati secondu e Scritture, chì hè statu intarratu, chì hè statu risuscitatu u terzu ghjornu secondu e Scritture. - 1 Corinti 15: 3b-4

"Chì si cunfidarà cù a to bocca u Signore Ghjesù è crede in u core chì Diu hà resu di u mortu, sarete salvatu. ~ Romans 10: 9

Ùn dorme senza Ghjesù à chì vi assicurò di un postu in u celu.

Tonight, sè vo vulete ricivisce u donu di a vita eterna, prima duvete crede in u Signore. Avete da dumandà i vostri piccati per esse pardunati è fate a vostra fiducia in u Signore. Per esse fidiante in u Signore, dumandate a vita eterna. Ci hè solu un modu à u celu, è per mezu di u Signore Ghjesù. Eccu u maravigliu di Diu di salvezza.

Pudete principià una rilazioni persunale cun ellu pricendu da u vostru core una preghiera cum'è questa:

"Oh Diu, sò un piccatore. Sò statu piccatu tutta a mo vita. Perdà, Signore. Ju ricumhje cum'è u mio Salvadore. Ju confiare cum'è u mo Signore. Grazie, per salvàghjanu. In nome di Ghjesù, Amen.

Sì ùn avete mai avutu u Signore Ghjesù cum'è u vostru Salvatore persunale, ma u ricivete in ellu dopu avè lettendu stu invitu, fate un avanti.

Ci piacerebbe à sente da voi. U vostru nome hè abbastanza, o mette una "x" in u spaziu per esse anonimu.

Avà, aghju fattu a pace cun Diu ...

Cumu iniziu a vostra nova vita cun Diu ...

Cliccate nantu à a "GodLife" A sottu

discipulu

Una lettera di amore di Ghjesù

Pregu di Ghjesù, "Quantu ti piace à mè?" Ellu disse: "Questu" è stende e mani è mortu. Mortu per mè, un piccatu cadutu! Ellu hè mortu per voi.

***

A notte prima di a mo morti, site nantu à mo mente. Cumu avia vulutu dà una rilazioni cù voi, per passà l'eternità cù voi in u celu. Ma, u peccatu sceglie da Me è u mo Patre. U sacrificiu di sangue innochiastu era bisognu di u pagamentu di i vostri peccati.

L'ora hè vinutu quandu era stata per piglia a mo vita per voi. Dà pisura di u core, andò à l'ortu per pricà. In agunia di l'anima I sudra, cum'è hè stata, gocci di sangue chì chjese à Diu ... "... U mio Babbu, se chè possi, permette sopra à questu cupidà di mè: ùn ne micca cum'è questu, ma cum'è tù vulete. "~ Matteu 26: 39

Mentre èiu in u giardinu i suldati vìnniru a arrestà finu à quandu eru inoccu di qualchì crimini. Mi purtate davanti à u salone di Pilatu. Quandu era davanti à i mo accusatori. Allora Pilatu mi pigliò, è strufinati. I lacerati chjucu in u mo paese, cum'è pigliu a battaglia per voi. Allora i soldati scorciaru, è pusonu un capelli scarlatte nantu à mè. T'hà vultatu una corona di spine nantu à a mo testa. U sangu du u me facci ... ùn era micca bellezza chì vi vulete desiderà Me.

Allora i suldati si ne ridìanu di mè, dicendu: "Salvami, re di i Ghjudei! Mi purtate prima chì a ghjente vintu, gridendu: "Crucifessu. Crucifiede ". Ci ponu stà in silenciu, sanguinante, ferulinu è battutu. Ferru per i vostri transgressions, feriti per e vostre iniquità. Scusate è ribattatu di l'omi.

Pilatu circate di liberà, ma hà datu in a pressione di a folla. "Pigliate à Ghjesù, è crucifichele; perchè ùn aghju nè culpa in ellu", li disse. Allora ellu hà mandatu per esse crucifissu.

Avete nantu à mo mia, cum'e purtate A mo cruciveru in u locu soleu à u Golgotha. Ci era sottu u so pesu. Era u mo amuri per voi, è per fà a voluntazione di u mo Patrone chì m'hà datu a forza per sopra sottu a so carica pisanti. Eccu, aghju purtatu i vostri doluri è aghju purtatu i vostri piacè chì stanu a mo vita per u peccatu di l'omi.

I suldati si svultatu à daveru i colpi di u marteddu purtendu l'unghie chjucu in i mo mani è i pedi. Amuri ancora i vostri peccati à a croce, perchè mai trattatu. I strogghiati, è ne partenu di more. Eppuru, ùn pigliendu a mio vita. Ju beni beni.

U celu addivintò negru. Ancu u sole si svegliu. U mo corpu venerà cù l'excruciante duluri pigghiò u pisu di u vostru peccatu è hà avutu casticatu per chì l'ira di Diu puderia esse cumene.

Quandu e cose eranu fatti. Mi cumprate u mo spiritu in e mani di u mo Patore, è hà sustegnu e mio parolle finale, "Hè finitu". Hè aghju intristitu u mo capu è hà datu u ghostu.

I Amu ... Ghjesù.

"U maiò amore ùn hà mancu quellu di questu, chì un omu stinnate a so vita per i so amichi". ~ John 15: 13

Una invitu à Aceptà Cristu

Dear Soul,

Oghje a strada pudete parechje inclinada, è sì stanu suli. Qualchissia chì fiducia hà decepitu. Ddiu vidi i so là. Senti u so dulore. Pigliò per cunsulallu, perchè ellu hè un amicu chì ferma più vicinu à un fratellu.

Ddiu t'era assai chì hà mandatu u so solu Figliolu, Ghjesù, per andà in u vostru locu. Tridellu à pardunà per ogni peccatu chì avete fattu, se ci vulete abbandunà u vostru peccatu è turnate da elli.

L'Scrittura dice: "... Ùn hè vinutu micca à chjamà i ghjusti, ma i piccatori à u ripintenza." ~ Mark 2: 17b

Soul, chì vi porta à mè è di mè.

Ùn importa micca quandu quellu chì hè in u pitò hà cadutu, a gràzia di Diu hè più grande. L'ànimi destruzzione brutta, Vense à salvà. Ellu ghjunghje à a so manu pè mantene a tòia.

Forse sì cum'è questu peccatore cadutu chì hè ghjuntu à Ghjesù, sapendu ch'ellu era quellu chì puderia salvà. Cù e lacrime chì scorrivanu nantu à a so faccia, hà cuminciatu à lavà i so pedi cù e so lacrime, è sguassate cù i so capelli. Ellu disse: "I so peccati, chì sò parechji, sò pardunati ..." Anima, pò dì chì di voi sta sera?

Forse avete guardatu a pornografia è vi sentite vergogna, o avete fattu adulteriu è vulete esse pardunatu. U stessu Ghjesù chì l'hà pardunata ti pardunerà ancu sta sera.

Forsi si pensavvi à dà a vostra vita à Cristu, ma fece cullà per una ragione o un altru. "Avà, s'e sente a so voce, ùn dura micca i vostri cori." ~ Hebreos 4: 7b

L'Scrittura dice: "Perchè tutti anu fattu piccatu è falendu a gloria di Diu". ~ Rumani 3: 23

"Chì sì tù cunfessi cù a to bocca u Signore Ghjesù, è credi in u to core chì Diu l'hà risuscitatu da i morti, sarè salvatu". ~ Rumani 10: 9

Ùn dorme senza Ghjesù à chì vi assicurò di un postu in u celu.

Tonight, sè vo vulete ricivisce u donu di a vita eterna, prima duvete crede in u Signore. Avete da dumandà i vostri piccati per esse pardunati è fate a vostra fiducia in u Signore. Per esse fidiante in u Signore, dumandate a vita eterna. Ci hè solu un modu à u celu, è per mezu di u Signore Ghjesù. Eccu u maravigliu di Diu di salvezza.

Pudete principià una rilazioni persunale cun ellu pricendu da u vostru core una preghiera cum'è questa:

"Oh Diu, sò un piccatore. Sò statu piccatu tutta a mo vita. Perdà, Signore. Ju ricumhje cum'è u mio Salvadore. Ju confiare cum'è u mo Signore. Grazie, per salvàghjanu. In nome di Ghjesù, Amen.

Fede è Prova

Avete cunsideratu s'ellu ci hè o micca un putere più altu? Un putere chì hà furmatu l'Universu è tuttu ciò chì ci hè. Un putere chì ùn hà pigliatu nunda è hà creatu a terra, u celu, l'acqua è l'esseri viventi? D'induve hè venuta a pianta a più simplice? A criatura a più cumplicata ... omu? Aghju luttatu cù a dumanda per anni. Aghju cercatu a risposta in scienza.

Sicuramente a risposta si pò truvà attraversu u studiu di ste cose in tuttu u circondu chì ci stupiscenu è ci stupiscenu. A risposta duvia esse in a parte più minuta di ogni criatura è cosa. L'atomu! L'essenza di a vita deve esse truvata quì. Ùn era micca. Ùn era micca truvatu in u materiale nucleare o in l'elettroni chì giravanu intornu. Ùn era micca in u spaziu viotu chì cumpone a maiò parte di tuttu ciò chì pudemu toccà è vede.

Tutte queste migliaia d'anni di ricerca è nimu ùn hà trovu l'essenza di a vita in e cose cumune chì ci circondanu. Sapiu chì ci deve esse una forza, una putenza, chì facia tuttu què intornu à mè. Era Diu? Va bè, perchè ùn mi svela micca solu à mè? Perchè nò? Sì sta forza hè un Diu vivu perchè tuttu u misteru? Ùn sarebbe più logicu per ellu dì, Va bè, eccu quì. Aghju fattu tuttu què. Avà fate a vostra attività ".

Micca finu à ch'e aghju scontru una donna speziale chì, cun riluttanza, sò andata à un studiu biblicu cun ch'e aghju cuminciatu à capì qualcosa di què. E persone chì studiavanu e Scritture è pensu chì devenu circà a stessa cosa chì eru, ma solu ùn l'aghju micca trovu ancu. U capimachja di u gruppu hà lettu un passaghju di a Bibbia scrittu da un omu chì odiava i cristiani ma era cambiatu. Cambiatu in una manera stupente. Si chjamava Paulu è hà scrittu,

Perchè per grazia site salvatu per mezu di a fede; è què micca di voi stessi: hè u donu di Diu: Micca di l'opere, per chì qualcunu ùn si vanti ". ~ Efesini 2: 8-9

Quelle parolle "grazia" è "fede" m'anu fascinatu. Chì vulianu dì veramente? Più tardi quella notte m'hà dumandatu d'andà à vede un filmu, benintesa m'hà ingannatu per andà in un filmu cristianu. À a fine di u spettaculu ci hè statu un cortu missaghju da Billy Graham. Quì era ellu, un picciottu agriculu di Carolina di u Nordu, chì mi spiegava a cosa stessa chì aghju avutu a lotta cù tuttu u tempu. Ellu disse: "Ùn pudete micca spiegà à Diu scientificamente, filusòficamente, o in qualsiasi altru modu intellettuale. «Basta à crede chì Diu sia reale.

Duvete avè a fede chì ciò ch'ellu hà dettu L'ha fattu cum'ellu hè scrittu in a Bibbia. Ch'ellu hà creatu u celu è a terra, ch'ellu hà creatu e piante è l'animali, chì hà parlatu tuttu què in esistenza cum'ellu hè scrittu in u libru di Genesi in a Bibbia. Chì hà rispiratu a vita in una forma senza vita è hè diventata omu. Ch'ellu vulia avè un raportu più strettu cù e persone ch'ellu hà creatu, cusì pigliò a forma di un omu chì era u Figliolu di Diu, hè ghjuntu in terra è hà campatu trà di noi. St'omu, Ghjesù, hà pagatu u debitu di u peccatu per quelli chì crederanu essendu crucifissu nantu à a croce.

Cumu puderia esse cusì simplice? Basta à crede? Avete a fede chì tuttu què era a verità? Sò andatu in casa quella notte è aghju dormitu pocu. Aghju luttatu cù a questione chì Diu mi dessi grazia - per fede per crede. Ch'ellu era quella forza, quella essenza di a vita è a creazione di tuttu ciò chì hè mai statu è hè. Dopu hè venutu à mè. Sapiu chì avia solu da crede. Hè per grazia di Diu ch'ellu m'hà fattu vede u so amore. Ch'ellu era a risposta è ch'ellu avia mandatu u so solu Figliolu, Ghjesù, per more per mè per pudè crede. Chì puderia avè una relazione cun ellu. Si hè rivelatu à mè in quellu mumentu.

L'aghju chjamata per dilli chì avà capiscu. Chì avà credu è vogliu dà a mo vita à Cristu. Ella m'hà dettu ch'ella hà pricatu per ùn dorme finu à ch'e aghju fattu quellu saltu di fede è credutu in Diu. A mo vita hè stata cambiata per sempre. Ié, per u sempre, perchè avà possu aspittà per passà l'eternità in un locu maravigliosu chjamatu celu.

Ùn mi preoccupu più di avè bisognu di prove per dimustrà chì Ghjesù puderia camminà nantu à l'acqua, o chì u Mari Rossu puderia esse partitu per permettà à l'Israeliti di passà, o qualsiasi di e decine di altri eventi apparentemente impossibili scritti in a Bibbia.

Diu s'hè dimustratu sempre è più in a mo vita. Si pò rivelà ancu à voi. Sì vi truvate per circà a prova di a so esistenza dumandate di rivelallu sè stessu. Pigliate quellu saltu di fede da zitellu, è credite veramente in ellu. Apritevi à u so amore per fede, micca prove.

Celu - U nostru Situ Eternu

Vivendu in stu mondu cadutu cù i so disgrazii, disappressamenti è u soffrenu, allora u celu! I nostri ochji girannusi quandu u nostru spiritu hè inclucatu à a nostra casa eterna in gloria chì u Signore stessu si preparava per quelli chì u vanu.

U Signore hà pianificatu a nova terra per esse assai più bella, oltre a nostra imaginazione.

«U desertu è u locu sulitariu seranu cuntenti per elli; è u desertu si rallegrerà è sbuccerà cum'è a rosa. Sboccherà abbondantemente, è si rallegrerà di gioia è di cantu ... ~ Isaia 35: 1-2

«Allora l'ochji di i cechi saranu aperti, è l'arechje di i sordi seranu sbulicati. Tandu u zoppu salterà cum'è un cervu, è a lingua di i muti canterà: chì in u desertu sbuccheranu acque è corsi in u desertu ". ~ Isaia 35: 5-6

"È i riscattati di u Signore torneranu, è ghjunghjeranu in Sion cun canti è gioia eterna nantu à a so testa: utteneranu gioia è gioia, è a tristezza è u suspiru fugerà". ~ Isaia 35:10

Chì diceremu in a so presenza? Oh, i lacrimi chì si lamparanu quandu avemu eccu chì u so unghje scardu mani è piedi! L'incertezzii di a vita saranu connosciuti à noi chì avemu vistu u nostru salvadore face à face.

A maiò parte di tutteamuni avemu veru! Videmu a so gloria! Ellu brillarà cum'è u sole in pura radiance, cum'è ellu ricevi in ​​casa in gloria.

"Semu fiduciosi, dicu, è disposti piuttostu à esse assenti da u corpu, è à esse presenti cù u Signore". ~ 2 Curinzî 5: 8

«È eiu Ghjuvanni aghju vistu a cità santa, a nova Ghjerusaleme, chì falava da Diu da u celu, preparata cum'è una sposa adurata per u maritu. ~ Revelazione 21: 2

... "È starà cun elli, è saranu u so pòpulu, è Diu stessu serà cun elli, è serà u so Diu." ~ Revelazione 21: 3b

"È videranu a so faccia ..." "... è rigneranu per sempre è sempre". ~ Revelazione 22: 4a & 5b

«È Diu asciucherà tutte e lacrime di i so ochji; è ùn ci serà più morte, nè tristezza, nè pianghje, nè mancu più dulore: perchè e cose di prima sò passate ". ~ Revelazione 21: 4

I Nostri Relazioni In Paradisu

Parechje persone si dumandanu quandu si giranu da a tomba di i so amati: "Saremu i nostri amati in u celu"? "Veremu a so faccia di novu"?

U Signore capisce i nostri dulori. Ellu porta i nostri dulori... Perchè Ellu pienghje nantu à a tomba di u so caru amicu Lazaru ancu s'ellu sapia ch'ellu u risusciterebbe in pochi mumenti.

Quì cunsuleghja i so amichi amati.

"Sò a risurrezzione, è a vita: quellu chì crede in mè, ancu s'ellu era mortu, vivirà". ~ Ghjuvanni 11:25

Perchè si crede chì Ghjesù hè mortu è risuscitatu, ancu cusì quelli chì dorme in Ghjesù, Diu purterà cun elli. 1 Tessalonicesi 4:14

Avà, avemu dulore per quelli chì si dorme in Ghjesù, ma micca cum'è quelli chì ùn anu micca speranza.

"Perchè in a risurrezzione ùn si maritanu, nè sò datu in u matrimoniu, ma sò cum'è l'anghjuli di Diu in u celu". ~ Matteu 22:30

Ancu s'è u nostru matrimoniu terrenu ùn resta micca in u celu, i nostri rilazioni seranu puri è sani. Perchè hè solu un ritrattu chì hà servitu u so scopu finu à chì i credenti in Cristu seranu maritati cù u Signore.

"Eiu Ghjuvanni aghju vistu a cità santa, a Nova Ghjerusalemme, falà da Diu da u celu, preparata cum'è una sposa adornata per u so maritu.

È aghju intesu una gran voce da u celu chì diceva: Eccu, u tabernaculu di Diu hè cù l'omi, è ellu starà cun elli, è seranu u so populu, è Diu stessu serà cun elli, è serà u so Diu.

È Diu sguasserà tutte e lacrime da i so ochji; è ùn ci sarà più morte, nè dulore, nè chianci, nè ci sarà più dolore, perchè e cose prima saranu passate. ~ Revelazione 21: 2

A Vicinazione di l'Addiccioni di Pornografia

M'hà purtatu ancu fora di un
fossa orribile, fora di l'argilla fangosa,
è mette i mo pedi nantu à una roccia,
è hà stabilitu u mo andatu.

Salmu 40: 2

Fighi parlà à u to core per un mumentu .. ùn sò micca quì per ti condemnà, o per ghjudicà duve sì stato. Aghju capitu quantu hè faciule per esse pigliatu in a rete di pornografia.

A tentazione hè in ogni locu. Hè un prublema chì simu tutti affruntati. Pò sembrà una cosa pocu per fighjà ciò chì piace à l'ochju. U prublema hè chì l'aspettu si trasforma in lussuria, è a lussuria hè un desideriu chì ùn hè mai satisfatu.

«Ma ogni omu hè tentatu, quandu hè alluntanatu da a so brama, è attiratu. Tandu quandu a lussuria hà cuncipitu, face nasce u peccatu, è u peccatu, quandu hè compiu, face nasce a morte ". ~ Ghjacumu 1: 14-15

In spessu, questu hè chì si basa un ànima in u web di pornografia.

E Scritture trattanu questu prublemu cumunamentu ...

“A vi dicu, chì quellu chì guarda una donna per desiderà d'ella, hè cuminciatu à l'adulteru in a so cuore.”

"È chì u to ochju dirittu ti inziende, smarrate è scartateli; perchè hè bè per voi chì unu di i vostri membri perdi, è micca chì u to corpu sia ghjustu à l'infernu." ~ Matteo 5: 28-29

Satanassu vede a nostra lotta. Si ride di noi in deliriu! «Sì ancu diventatu debule cum'è noi? Diu ùn pò micca ghjunghje avà, a vostra anima hè al di là di a so portata ".

Molti morenu in a so attacca, altri in questu a so fede in Diu. Ùn sò micca partutu da a so grazia? A so manu si pesa finu à mè?

I so mumenti di piacè sò scarsamente illuminati, cume a sonnità si mette in u fallimentu. Hè micca quant'è in furia ghjunghjite, a grazia di Diu hè più grande ancu. U peccatore cadutu Egli desira salvà, Egli allargarà a so manu per tene u vostru.

A Nuvole di a Terra

Oh, a notte nuttla di l'anima, quand'elle ci tennaru i nostri arpi nantu à i salute è truvate cunsulazione solu in u Signore!

A separazione hè dulore. Quale di noi ùn hà micca addultatu a perdita di una persona amata, nè sentitu u so dulore chì hà piantu in braccia di l'altru per ùn gode più di a so amicizia amorosa, per aiutà à traversu e difficultà di a vita ?

Parechji sò passate per a vaddi quandu avete lettu questu. Puderete cuncernate, perchè un ghjornu perchè un cumpagnu stessu è sò avè avè avè travagliatu u scudo di a separazione, stupendose cumu si manca cù l'ore di longhu anticipu.

Sò pigliatu da voi per un pocu tempu in presenza, micca in coru ... Sò nostalgiu per u celu è anticipiamo a riunione di i nostri amati cum'è a nostra brama di un locu megliu.

U familiarità era tantu confortante. Ùn manca mancu fà facenu daveru. Chì ci sò e stampe chì ci anu tuppatu, i posti chì ci anu datu confort, e visithe chì ci hannu pussutu gioia. Avemu fermu à ciò chì hè preziosu finu ùn hè prutticu da noi spessu cù a profonda anguscia di l'anima.

A volte a so tristizza lavora nantu à noi cum'è l'ochju di l'oceanu chjappà nantu à a nostra ànima. Scuddemu di u so dulore, truvamu campagnolu sottu à l'ale di u Signore.

Ci si perdemu in a valle di u dulore s’ellu ùn ci fussi u Pastore à guidà à traversu e notti longu è solitarie. In a notte scura di l'anima Hè u nostru Consolatore, una Presenza Amorosa chì sparte in u nostru dulore è in u nostru soffrenu.

À ogni lacrima chì cade, u dulore ci spinge versu u celu, induve nè morte, nè dulore, nè lacrime ùn cascà. U pienghje pò durà una notte, ma a gioia vene in a matina. Ci porta in i nostri mumenti di dulore più prufondu.

À l'aghju pricipitatu avemu anticipatu a nostra riunione cun alive quandu avemu da esse cù i nostri amici in u Signore.

"Beate quelli chì piangevanu, perchè saranu cunsulati". ~ Matti 5: 4

Perchè u Signore benedite u mantene tù tutti i ghjorni di a vostra vita, finu à chì ghjè in a presenza di u Signore in lu celu.

U Furnace di suffremu

U furnace di u suffrimentu ! Cume ci fa male è ci porta dolore. Hè quì chì u Signore ci entrene per a battaglia. Hè quì chì avemu amparatu à pricà.

Hè quì chì Diu si trova solu cun noi è ci palesa quale simu veramente. Hè quì induve Ellu taglia u nostru cunfortu è brusgia u peccatu in a nostra vita.

Hè quì chì ellu usa i nostri fallimenti per preparà per u so travagliu. Hè quì, in u furnace, quandu ùn avemu nunda à offre, quandu ùn avemu micca cantu in a notte.

Hè quì chì ci sentimu cum'è a nostra vita hè finita quandu ogni cosa chì ci piace hè stata pigliata da noi. Hè tandu chì avemu principiatu à capisce chì simu sottu à l'ale di u Signore. Si prenderà cura di noi.

Hè quì chì avemu spessu fallu di ricunnosce u travagliu oculatu di Diu in i nostri tempi più sterili. Hè quì, in u furnace, chì nisuna lacrima hè persa, ma cumpiendu i so scopi in a nostra vita.

Hè quì ch'ellu intreccia u filu neru in u tappettu di a nostra vita. Hè quì induve Ellu revela chì tutte e cose travaglianu inseme per u bè à quelli chì l'amate.

Hè quì chì avemu da realità cun Diu, quandu tuttu u restu hè dettu è fattu. "Ancu ch'ellu mi uccida, ma aghju fiducia in ellu". Hè quandu avemu cascatu da l'amore cù sta vita, è campà à a luce di l'eternità à vene.

Hè quì chì Ellu palesa a prufundità di l'amore chì ellu hà per noi, "Perchè pensu chì e soffrenze di questu tempu presente ùn sò micca degne d'esse paragunate cù a gloria chì serà revelata in noi". ~ Rumani 8:18

Hè quì, in u furnace, chì avemu capitu "Per a nostra afflizione ligera, chì hè solu per un mumentu, travaglia per noi un pesu di gloria assai più eccessiva è eterna". ~ 2 Corinti 4:17

Hè quì chì ci innamuràmu di Ghjesù è apprezzemu a prufundità di a nostra casa eterna, sapendu chì e soffrenze di u nostru passatu ùn ci causanu micca dolore, ma piuttostu valurizà a so gloria.

Hè quandu esce da u furnace chì a primavera principia à fiori. Dopu ch'ellu ci riduce à lacrime, offremu preghiere liquefied chì toccanu u core di Diu.

"...ma ci gloriamu ancu in e tribulazioni: sapendu chì a tribulazione opera a pacienza; è pacienza, sperienza; è sperienza, speranza. ~ Rumani 5: 3-4

Ci hè espertu

Caru amicu,

Sapete quale hè Ghjesù ? Ghjesù hè u vostru salvatore spirituale. Confusu ? Eppo basta à leghje.

Vede, Diu hà mandatu u so Figliolu, Ghjesù, in u mondu per pardunà i nostri peccati è per salvà di a tortura eterna in un locu chjamatu infernu.

In l'infernu, site da sè stessu in a bughjura tutale urla per a vostra vita. Vi sò brusgiati vivu per tutta l'eternità. L'eternità dura per sempre !

Sente l'odore di zolfo in l'infernu, è sente u sangue curdling urla di quelli chì rifiutanu u Signore Ghjesù Cristu. In cima à questu, Ricordate di tutte e cose orribili chì avete mai fattu, tutte e persone chì avete sceltu. Questi ricordi vi perseguiteranu per sempre è per sempre ! Ùn si ferma mai. È vulete chì avete prestatu attenzione à tutte e persone chì vi anu avvistatu annantu à l'infernu.

Ci hè però speranza. Spergu chì si trova in Ghjesù Cristu.

Diu hà mandatu à u Figliolu Ghjesù, u Signore Ghjesù à mori per i nostri peccati. Era penditu nantu à una croce, burlatu è sbattutu, una corona di spine era ghjittata nantu à a so testa, paghendu per i peccati di u mondu per quelli chì anu da crede in ellu.

Prepara un locu per elli in un locu chjamatu celu, induve ùn lacrà micca lacrimi, dolore o dolore. Ùn ci preoccupa o cura.

Hè un locu cusì bellu chì hè indescrivibile. Se vulete andà à u celu è passà l'eternità cun Diu, cunfessi à Diu chì sì un peccatore chì meritava di l'infernu è accetta u Signore Ghjesù Cristu cum'è u vostru Salvadore persunale.

Ciò chì a Bibbia dice succede dopu à a morte

Ogni ghjornu migghiara di persone piglianu u so ultimu respiru è sdrughjenu in l'eternità, o in u celu o in l'infernu. Sfortunatamente, a realità di a morte succede ogni ghjornu.

Chì ghjè u mumentu dopu chì murite?

U mumentu dopu chì murite, a vostra alma partire temporaneamente da u vostru corpu per esse ghjustu a Resurrección.

Quelli chì pusonu a so fede in Cristu serà purtatu da l'angeli in a presenza di u Signore. Avà hè cunsulatu. Absent from body and present with the Lord.

Intantu, unbelievi chì avè in Ghjerusalemme per u Judiciale finali.

"E in infernu, elleva i so ochji, è in i turmenti ... È chianciavvi, è disse: Abràhamu, aghju pietà di mè, è mandà à Làzaru, perchè perchè l'impegnu di u so dettu in l'acqua, è cresce a mo lingua; Perchè sò turmentatu in questa chjamata "~ Luke 16: 23a-24

"Allora u pòrtanu tornarà à a terra cum'è: era chì u spiritu tornarà à Diu chì dete." ~ Ecclesiastes 12: 7

Eppuru, ci adduluremu per a perdita di i nostri cari, ci dispiace, ma micca cum'è quelli chì ùn anu speranza.

"Perchè si crede chì Ghjesù hè mortu è risuscitatu, ancu cusì quelli chì dorme in Ghjesù, Diu purterà cun ellu. Allora noi, chì simu vivi è restamu, seremu cullati cun elli in i nuvuli, per scuntrà u Signore in l'aria: cusì seremu sempre cun u Signore ". ~ 1 Tessalonicesi 4:14, 17

Mentre chì u corpu di i incréciate reste restu, chì pò fathom i turmenti chì hè avè travagliatu ?! I so spirti spiruti! "Infernunu di sopra sottu hè spustatu per tè per cun meetà à a vostra vene ..." ~ Isaiah 14: 9a

Unprepared hè ellu à scuntrà à Diu!

Ancu s'ellu ci chianta in u so tormentu, a so prichera ùn prupone nimu cunfortu, perchè un grandiu golfu hè fiscatu quandu nimu pò passà à l'altru cantu. Sula solu in a so miseria. Sula in i so ricordi. A flama di a speranza sempri estinta di veda i so amori.

À u cuntrariu, priziosa à a vista di u Signore hè a morte di i so sante. Scurtati da l'angeli in a presenza di u Signore, sò cunsulati. I so prucessi è u patiremu passanu. Invece chì a so presenza seranu missu in prufonda, anu a sperione di vedenu i so amori.

Ci cunnoscimu in u celu ?

Quale di noi ùn hà micca pienghjutu à a tomba di una persona cara,
o mourned the loss with so many questions senza risposta? Avemu sapemu i nostri amici in u celu? Avemu vede a so faccia?

A morti hè dolorosa per a so separazione, hè difficiule per quelli chì ci lascimiscenu. Quelli chì amanu assai spessu dispiace profondamente, sentendu u dolore di a so sedia vuota.

Ancu, avemu a tristezza per quelli chì sò dorme in Ghjesù, ma micca cum'è quelli chì ùn anu micca spiranza. E Scritture sò intravati cù a cunsulazione chì no solu avemu cunnisciutu i nostri amici in u celu, ma seremu cun elli.

Ancu s'ellu dolemu a perdita di i nostri amati, avemu avè l'eternità per esse cù quelli in u Signore. U sonitu familiari di a so voce dirà u vostru nome. Cusì avemu sempre cù u Signore.

Cosa ci hè di i nostri amati chì pudenu esse morti senza Ghjesù? Vedite di più u so visu? Quale sapi chì ùn anu micca cunfidutu in Ghjesù in i so ultimi mumenti? Avemu forsi chì ùn cunniscemu micca stu latu di u celu.

“Perchè ritenu chì e sofferenze di u tempu presente ùn sò degnu di esse paragunati cù a gloria chì si pò rivelà in noi. ~ Rumani 8: 18

“Perchè u Signore stà si calarà da u celu cù un urghjolu, cu a voce di l'arcangellu, è cù a trumpetta di Diu; è i morti in Cristu risuscitanu prima:

Allora chì noi stà vivi è rimanemu ghjunghjemu cun elli in i nuvuli per scuntrà à u Signore in l'aria: è saremu sempre cun u Signore. Perchè cunsulate l'unu à l'altru cù queste parole. "~ 1 Thessalonians 4: 16-18

Avete a parlà? Avete una pregunta?

Se vulete cuntattate per via di guida spirituale, o per seguità l'assistenza, fatevi liberu di scrive à noi photosforsouls@yahoo.com.

Aghjustassi a vostra prichera è aspetta à avè usatu in eternità!

 

Cliccate quì per "Pace cun Diu"